Privacy e Cookie Policy dell’APIC Associazione Portatori Impianto Cocleare

Per maggiori informazioni, consulta la nostra Informativa sulla Privacy e la Cookie Policy.
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.

InformApic 3/2015 - Aprile

Ecco il n° 3 /2015 di InformApic sperando sia gradito buona lettura


 Se avremo il buonsenso di un'oca.......

Probabilmente in tempi di successo di programmi televisivi  dove tutti si mettono il grembiule e battono il cucchiaio di pensare all'oca in  senso culinario , oppure di tirare fuori le barzellette dove l'oca viene presa a paragone in senso diminuente, per ridere di qualcuno o per alludere a una consonanza di atteggiamenti superficiali e non troppo intelligenti .
Poi inaspettata e ber gradita arriva una riflessione ,come quella che potete leggere di seguito da parte della Presidente dell'associazione "ANDOS" , e la prospettiva cambia e ci vien da dire :   Speriamo che si possa andare nella direzione dell'oca come auspica la Presidente Dott.ssa Fulvia Pedani che ringraziamo

Il 2015-04-04 12:49 Fulvia Pedani ha scritto:

Vogliate gradire i migliori Auguri di Buona Pasqua miei personali e di tutte le nostre Volontarie, con una piccola riflessione sulle nostre finalità. in autunno, le oche selvatiche puntano verso sud per l'inverno in formazione di volo a V.Quando un uccello sbatte le ali, crea una spinta dal basso verso l'alto per l'uccello subito dietro.Volando in formazione a V, l'intero stormo aumenta l'autonomia di volo di almeno il settantuno per cento rispetto ad un uccello che vola da solo. Coloro che condividono una direzione comune e un senso di comunità arrivano dove vogliono andare più rapidamente e facilmente, perché viaggiano sulla spinta l'uno dell'altro. Quando un'oca si stacca dalla formazione, avverte improvvisamente la resistenza aerodinamica nel cercare di volare da sola, e rapidamente si rimette in formazione per sfruttare la potenza di sollevamento dell'oca davanti. Se avremo altrettanto buonsenso di un'oca, rimarremo in formazione con coloro che procedono nella nostra stessa direzione. Quando l'oca che guida si stanca, si sposta lateralmente e un'altra oca prende il suo posto. E' sensato fare a turno nei lavori esigenti, che si tratti di persone o di oche in volo verso sud. Le oche gridano da dietro per incoraggiare quelle davanti a mantenere la velocità. Quando un'oca si ammala o viene ferita da un colpo di fucile ed esce dalla formazione, altre due   oche ne escono insieme a lei e la seguono giù per prestare aiuto e protezione. Rimangono con l'oca caduta finché non è in grado di volare oppure finché muore; e soltanto allora si lanciano per conto loro, oppure con un'altra formazione, per raggiungere di nuovo il loro gruppo. Se avremo il buonsenso di un'oca, ci sosterremo a vicenda

Sostenerci a vicenda è una delle priorità dello Sportello Ascolto  che l'APIC www.apic.torino.it   attiverà tra breve c/o l'ex biblioteca al 4 piano della S.C ORL2 Audiologia Foniatria AOU  Città della Salute e della Scienza di Torino in via Genova 3 .
Ci proveremo partendo dal vissuto  personale come fattore di aiuto e di consapevolezza per la trasmissione delle esperienze per  rendere meno solitario il percorso per gli altri  ,allontanando ogni tentazione di paragone perché ogni persona è unica .Tutti insieme con  confronto e dialogo proveremo a fare nostro il senso dell'oca per  il volo di squadra .

“Mio figlio era sordo”: storia di Christian e del suo amico “cocleare”
Segnaliamo l'articolo di una mamma che racconta la storia del suo bambino,  sappiamo che già dal titolo (seppur virgolettato) potrebbe dare appigli a taluni in cerca di polemiche pretestuose , per l'APIC l'elemento controverso è nella scelta dell'insegnamento Lis, non condividiamo ,ma essendo una libera scelta personale  merita rispetto .

Ci pare che non sia corretto far finta che non esistano queste contraddizioni ,molto minoritarie ma indicative di una certa confusione  in particolare a livello educativo scolastico ,  conoscerle ci può aiutare a capire come affrontarle ecco il link :
http://mammenellarete.nostrofiglio.it/bambino/3-6-anni/mio-figlio-era-sordo-storia-di-christian-e-del-suo-amico-cocleare/
L’allarme dell’OMS: “Troppo alto il volume di dispositivi audio, smartphone e locali. A rischio l’udito di 1,1mld di persone”.

inascoltati ! per saperne di più http://www.quotidianosanita.it/cronache/articolo.php?articolo_id=26311&fr=n

Sul blog di Beppe Grillo, un post dal titolo “I bambini sordi abbandonati dallo Stato” , l'attenzione  verso problemi reali non può che  farci piacere sperando che abbia la stessa accoglienza  anzi maggiore ,di tante notizie  inutili e gridate per saperne di più : http://www.ilsecoloxix.it/p/magazine/2015/03/23/ARYqm0tD-casaleggio_abbandonati_audiolesi.shtml

possono interessare anche queste  notizie non recenti ma collegate: http://www.redulco.com/ e https://www.youtube.com/watch?v=f3ckqQ0uLvI

Lotta efficace alla sordità :La Toscana è sempre più terra d’avanguardia: verso una rete logopedica regionale.
Per saperne di più : http://www.audiology-infos.it/notizie/1017-la-toscana-e-sempre-piu-terra-d-avanguardia-verso-una-rete-logopedica-regionale

L'anziano che sente bene  conserva la mente lucida un articolo che potete leggere di sotto.Forse attrae meno del gol a cucchiaio fatto da Cuccurucù  ma è un bene che se ne parli : per saperne di più : http://www.corriere.it/salute/15_aprile_07/anziano-che-sente-bene-conserva-mente-lucida-5f840ea4-dd05-11e4-9a2e-ffdad3b6d8a1.shtml

Horus ti dice quello che non vedi Esistono molte interpretazione sul significato  di Horus (divinità celeste  egizia) ci piace pensare  che " Il lontano", sia la più probabile ,ecco perché  forse è stato dato questo nome a un dispositivo elettronico  che rende la vita migliore a persone ipovedenti e non vedenti http://www.west-info.eu/it/horus-ti-dice-quello-che-non-vedi/?utm_source=La+Newsletter+di+West&utm_campaign=af1ac9172d-Newsletter_West_ITA&utm_medium=email&utm_term=0_862d4a4c9f-af1ac9172d-230988877

Disabilità e media un rapporto  difficile  fatto di superficialità e non poca ignoranza ,certo non intendiamo generalizzare ,è giusto non essere irriconoscenti verso chi mette passione e professionalità e verso chi si avvicina con rispetto e curiosità ,però la situazione è  non buona.
Ci è piaciuto un articolo che ne parla a proposito di mass media e disabilità visiva , all'interno si  fa rilevare anche la questione dei sottotitoli
"Per quanto poi riguarda i sottotitoli, la cosa sembra essere più sentita, sebbene risultino sicuramente pochi e scarsi per i diretti interessati, ovvero le persone sorde." http://www.superando.it/2015/03/25/mass-media-e-disabilita-visiva-e-non-solo/

anche questa polemica su  "Pulce non c'è" ci dice qualcosa per saperne di più:
http://www.superabile.it/web/it/CANALI_TEMATICI/Viaggi_e_Tempo_libero/Cultura_e_Spettacoli/info2052813654.html   

Disabilita' e Startup: idee italiane tra strumenti e app. Tra Pico della Mirandola  e utilità sociale  idee in cerca di space office http://www.disabili.com/lavoro/articoli-lavoro/disabilita-e-startup-idee-italiane-tra-strumenti-e-app

IC+ un progetto culturale con i fiocchi da sostenere per una accessibilità per tutti a Torino da Palazzo Madama verso altri luoghi senza barriere Per saperne di più : http://wedo.telecomitalia.com/projects/695/ic http://www.comune.torino.it/pass/informadisabile/2015/04/08/ic-per-l%E2%80%99accessibilita-di-palazzo-madama-la-campagna-di-crowdfunding/?lang=it

Esiste ancora la tradizione del "Pesce di Aprile!" sembra di si ,ecco un esempio simpatico  che arriva da dove non l'aspetteresti  (la domanda è :in quanti ci hanno creduto? Dove può arrivare il potere della speranza?) per saperne di più :http://www.audiology-infos.it/notizie/1020-il-pesce-d-aprile-a-tema-uditivo-come-ti-suona-lo-scherzo-piu-burlone-di-sempre

Eccoci alla notizia "strana" potrebbe far pensare al pesce precedente ,ma è tutto vero, si riferisce al contrasto a una malattia che colpisce la parte del corpo umano che viene citata quando si ha "fortuna" per saperne di più :
http://www.west-info.eu/it/dallislanda-arriva-la-danza-rituale-salva-culo/?utm_source=La+Newsletter+di+West&utm_campaign=4877868dea-Newsletter_West_ITA&utm_medium=email&utm_term=0_862d4a4c9f-4877868dea-230988877

Un'altra notizia che ci collega ancora al 1di aprile ,ma di ben altro genere, l'utilizzo  di tecnologia assistiva che viene incontro a chi preferisce o ha bisogno del lis x comunicare ,(abbattendo la guerra x il riconoscimento)...." Auchan diventa così la prima società privata che utilizzerà in Italia il servizio “E-lisir” (Evoluzione Lingua dei Segni Italiana con interprete in Rete)" Per saperne di più
http://roma.corriere.it/notizie/cronaca/15_marzo_27/auchan-inaugura-centro-informazioni-le-persone-sorde-7e36c7f6-d4a4-11e4-831f-650093316b0e.shtml

Molte notizie ci deprimono e quindi scatta l' evitamento ,infatti giriamo pagina , scegliamo i film allegri e facciamo zapping compulsivo appena si affaccia sullo schermo una faccia che ....., si beve meno alcol ,si fuma di meno ,si vive di più ma siamo al palo per parecchie cose importanti ,la crisi e precarietà di questo tempo in cui campiamo c'entra assai. Per saperne di più http://www.healthdesk.it/cronache/italiani_la_prevenzione_non_fa_per_noi/1427749532     

Dalla Francia un film che parla di sordità   molto atteso, arriva nelle sale e  le reazioni sono diversificate ,non mancano le polemiche . per saperne di più : http://www.redattoresociale.it/Notiziario/Articolo/480776/La-famiglia-Belier-il-pubblico-sordo-critica-il-film-E-inaccessibile
http://invisibili.corriere.it/2015/04/04/la-famiglia-belier-film-di-delicatezza-ed-emozioni/  

Tempi di Convegni , a bologna il 18 aprile è prevista una giornata fitta di contenuti, che nella prima sessione prenderà il via alle ore 9.30 con la relazione a cura di Diego Di Lisi di Torino, che affronterà il tema delle protesi acustiche.....Per saperne di più: http://www.audiology-infos.it/notizie/1022-tecnologia-per-la-sordita-convegno-scientifico-su-protesi-e-impianti-a-bologna

venerdì 10 aprilesi è svolto a Carpi (Modena),un convegno  per parlare tra famiglie, scuola, professionisti e istituzioni di una “disabilità invisibile” e di “sordi nella scuola comune”, ovvero di percorsi ed esperienze utili a comprendere e supportare gli alunni con sordità. per saperne di più : http://www.superando.it/2015/04/08/sordita-e-apprendimento/

Dopo la prova di resistenza (vostra ,se siete arrivati fin qua) ecco qualcosa di bello…..cliccare sul link :
https://www.youtube.com/watch?v=ejqDNlaNdpU
https://www.youtube.com/watch?v=oyY2JfM1RlM
http://www.west-info.eu/it/ragazzino-down-alle-prese-con-un-colloquio-di-lavoro/
http://www.superando.it/2015/04/09/cattivi-maestri/
http://invisibili.corriere.it/2015/04/09/italias-got-talent-quando-lavorare-bene-rende-invisibile-la-disabilita/?print=1