Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.

Riorganizzazione Ufficio Assistenza Protesica ed Integrativa dell'ASLTO ex ASLTO1 e ASLTO2

 

Siamo venuti a conoscenza  della comunicazione della ASLTO sulla riorganizzazione Ufficio Assistenza Protesica ed Integrativa dell'EX ASLTO1 pubblicata sul sito della ASLTO che quale informa che a partire dal 1° Luglio 2017 l'ufficio di Via Monginevro è stato chiuso e il riferimento unico per tutte le persone  afferenti all'ex ASLTO1 rimane  Corso Corsica 55.
Vedi comunicato stampa Regione Piemonte su accorpamento ASL TO1 e ASL TO2.

La nostra preoccupazione è alta ,infatti il sapere che gli uffici Assistenza Protesica dell'ex ASLTO2 al momento siano ancora 4 (fino a quando?) non diminuisce la gravità che l'ex ASLTO1 da 4 passi a 1 sola sede (Corso Corsica).Chiusa via Farinelli , chiusa via S.Secondo ed ora via Monginevro , il disagio per chi  fa riferimento all'ex ASLTO1 è enorme , per tutta una serie di problematiche , dalla organizzazione degli orari di apertura degli sportelli (in genere  quello aperto è solo 1) ,al ritiro delle autorizzazioni previsto solo il martedì a determinate ore ,infatti non c'è il tempo continuato ,alla disfunzione dello sportello telematico , il tempo di attesa per risposta /ritiro per chi richiede autorizzazioni via telematica è circa 3 mesi.
E’ vero che tramite  le Farmacie e i negozi si può evitare di recarsi di persona allo sportello, ma moltissime pratiche e molti ausili che interessano  le persone con disabilità temporanea e/o permanente non sono riconducibili a farmacie e/o negozi .

Come reazione immediata l'APIC  venerdì 14 Luglio 2017 ha inoltrato una mail un pò generica alla ASL TO richiedendo spiegazioni ( non c'è stato risontro),ma riteniamo che serva un'azione più formale  come si suol dire serve che le associazioni si facciano sentire.
E sebbene  il periodo estivo non aiuta, (chissà come mai queste scelte vengono fatte  in estate), insieme ad altre realtà si sta per richiedere un incontro al Direttore Generale della Azienda Sanitaria Locale Città di Torino .

Si sta quindi preparando una lettera di richiesta incontro con direzione ASLTO che sarà inoltrata per conoscenza al Presidente della Regione Piemonte, all'Assessore alla sanità Regione Piemonte, Direzione Sanità e Responsabili settori, essa è frutto di un confronto e dialogo fra l'APIC e Ciao ci sentiamo (altra associazione che tutela bambini con disabilità uditiva), che comunque rimane aperta a qualsiasi altra realtà associativa del settore voglia partecipare, nella quale si richiede di discutere sulla questione disservizi dello sportello di Corso Corsica nel contesto della conoscenza complessiva dei piani organizzativi territoriali  con riferimento alla chiusura di via Monginevro.