L'APIC e i "nuovi sordi" - Memoria per Commissione VI CR Piemonte 2019 07-12-2019

L'APIC in data 7 dicembre 2019 ha fatto pervenite al Consiglio Regionale del Piemonte una memoria relativa alla Pd L n. 38: “Modifiche alla legge regionale 30 luglio 2012, n. 9 (Disposizioni per la promozione del riconoscimento della lingua dei segni italiana e per la piena  partecipazione delle persone sorde alla vita collettiva).
Tempo prima ci era pervenuta la lettera di invito del Presidente  del Consiglio  regionale del Piemonte, in merito alla consultazione on-line  relativa alla PdL n. 38, abbiamo colto l’occasione per ripercorrere quel periodo  storico  conclusosi con l’approvazione della LR 9/2012. Abbiamo  rivisto l’impegno che l’APIC, insieme ad altre associazioni,  con il supporto di medici, tecnici e famiglie, nonché di diversi consiglieri regionali che hanno rappresentato e dato voce alle nostre istanze, aveva  profuso  per dimostrare, con  riscontri  scientifici e socio-culturali, che la condizione di sordità è ormai drasticamente cambiata.Oggi coloro i quali vengono definiti come “nuovi sordi” si trovano a vivere in una situazione totalmente diversa, rispetto al passato, e rappresentano una realtà che il mondo politico deve ormai tenere in considerazione.

Vi invitiamo alla lettura del documento pubblicato al seguente link.