Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.

Progetto "Il vostro Amico Sordo"

Il progetto è rivolto a classi della scuola secondaria di primo grado, familiari ed insegnanti di bambini portatori di protesi e/od impianto cocleare e ha come obbiettivo il far conoscere le problematiche relative alla sordità e all’inserimento scolastico del bambino sordo all’interno della classe in cui ci sia un compagno affetto da sordità e favorire la condivisione delle problematiche inerenti la disabilità uditiva nell’intento di ottimizzare il percorso educativo e formativo dei bambini portatori di protesi e/od impianto cocleare.


Contenuto del percorso

In questo progetto è previsto un doppio percorso parallelo. In questo modo si può ottenere una condivisione di conoscenze fra bambini, genitori ed insegnanti che scambiandosi le loro impressioni possono consolidare meglio il tentativo di uscire dall’individualismo, consentendo così che le problematiche del singolo diventino davvero “ problemi di classe “, nell’accezione positiva del termine. Incontri con le classi. Sviluppo delle problematiche relative alla sordità: anatomia e fisiologia dell’apparato uditivo, necessità di attuare comportamenti che preservino l’udito, significato della diversità, conoscenza dell’apparecchio acustico/impianto cocleare, rispetto delle regole di una convivenza più silenziosa.

Incontri con gli adulti mirati a conoscerereali dimensioni del problema: incidenza del problema sordità, costi economici e sociali, aspetti preventivi: screening e nozioni di igiene acustica, aspetti rimediativi: protesi ed impianto cocleare, aspetti educativi: integrazione tra tutte le figure che si occupano del bambino per un lavoro integrato ed un, supporto reciproco, le barriere architettoniche: come aggirare problematiche relative all’acustica delle aule scolastiche ed al rumore di sottofondo, la tecnologia amica o nemica dell’apprendimento ? Riflessioni circa l’evoluzione del bambino in rapporto all’evoluzione tecnologica

Altre indicazioni: Giochi di ruolo, Utilizzo materiali vari, video interattivi e filmati con personaggi in stile cartoni animati, Necessità di pc, videoproiettore, TV e videoregistratore; al bisogno lavagna luminosa

CalendarioUno o due incontri della durata di 1,30/2 ore, il numero degli incontri verrà programmato con i docenti referenti delle classi, con i quali si concorderanno le varie necessità inclusi eventuali incontri formativi per gli adulti.

 

Sede attivitàla scuola che richiede l’attività

 

A.P.I.C. Associazione Portatori Impianto Cocleare
strada comunale del Cartman 25 - 10132 Torino - telefono 011.8981674 cell. 3472214082
e-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Apic è un'associazione di volontariato sorta ad opera di sordi profondi sottoposti ad intervento per impianto Cocleare e da udenti. Promuove e favorisce iniziative che riguardano la qualità della vita dei sordi; si occupa di diffondere maggiori conoscenze riguardo l'impianto cocleare.