Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.

Il mondo del “deficit uditivo” non è invalicabile

Un bell'articolo del giornalista scientifico Ernesto Bodini:
Una giornata nell’ambulatorio di Audiologia dell’Ospedale Martini di Torino. Visite, controlli audiometrici e colloqui di carattere medico-sanitario ma dalla impostazione affettivo-relazionale, sia con i piccoli pazienti (che con i loro genitori) e anche con i pazienti adulti. Un “effetto” compliance di sicuro successo medico e psicologico.
Vedi l'articolo completo su ILMIOGIORNALE.ORG